Prossimi eventi

Sportello Informativo Europeo Unitario

Nice to meet you

#Stavoltavoto – Festa dell’Europa

#Stavoltavoto – Festa dell’Europa

L’Università di Siena e l’Università per Stranieri di Siena insieme all’Azienda Regionale al Diritto allo Studio sostengono la Campagna del Parlamento europeo #STAVOLTAVOTO, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza del voto alle elezioni europee.
Come europei ci troviamo di fronte a molte sfide nella costruzione del futuro dell’Europa di cui le prossime Elezioni per il Parlamento europeo saranno un momento utile per attuare una partecipazione consapevole dei cittadini in linea con il democratic change, voluto dalla stessa Europa.

A questo proposito il prossimo 7 maggio ci sarà un appuntamento dal titolo #STAVOLTAVOTO prima delle elezioni, presso il Presidio Mattioli, dove si svolgerà una tavola rotonda aperta a tutti i cittadini per confrontarsi sulla partecipazione al voto con docenti di vari dipartimenti dei due atenei senesi, amministratori locali, studenti e laureati, grazie anche all’adesione di Alumni e all’Erasmus Student Network.

Continue reading

Frontiera sud. L’Italia e la nascita dell’Europa di Schengen

Frontiera sud. L’Italia e la nascita dell’Europa di Schengen

Lunedì 29 aprile alle ore 10, presso l’Aula Magna Storica del Rettorato, si terrà un altro appuntamento di Lezioni d’Europa 2019: “Frontiera sud. L’Italia e la nascita dell’Europa di Schengen“.

Il 14 giugno 1985 i rappresentanti di cinque Paesi membri della Comunità Europea (i sei fondatori meno l’Italia) si incontrarono a Schengen. Era l’avvio di un processo destinato a trasformare il significato stesso di frontiera europea e il modo in cui questa era stata storicamente concepita e organizzata. Tutti i protagonisti erano consapevoli dell’importanza dell’evento, ma nessuno poteva sospettare che sarebbero occorsi dieci lunghi anni prima che, il 26 marzo 1995, l’area Schengen venisse effettivamente costituita. Nessuno, inoltre, poteva immaginare che, in quel drammatico decennio, il mondo sarebbe completamente cambiato e, con esso, intensità, direzione e composizione dei flussi migratori internazionali.
I relatori (Simone Paoli, Daniele Pasquinucci e Antonio Varsori) ricostruiranno i principali passaggi di questo complesso e affascinante percorso, descrivendo il modo in cui esso ha influenzato e persino plasmato, fino ai giorni nostri, la politica migratoria italiana.

Scarica la locandina

Aspettando le elezioni europee in …Ungheria

Aspettando le elezioni europee in …Ungheria

Lunedì 8 aprile alle ore 10, presso l’Aula Magna Storica del Rettorato (Università di Siena), si svolgerà un altro incontro di Lezioni d’Europa 2019 dal titolo “Aspettando le elezioni europee in …Ungheria”.

“Le relazioni tra il governo ungherese di Viktor Orbán e le istituzioni dell’Unione europea stanno vivendo una fase di aperta conflittualità. Pochi mesi fa, il Parlamento di Strasburgo ha votato per l’apertura di un procedimento contro l’Ungheria, accusata di violare i diritti umani e di censurare l’opposizione. In vista delle elezioni europee, Orban e il suo partito, Fidesz, hanno impostato una campagna elettorale dai toni molto aggressivi, accusando l’Unione (in particolare il presidente della Commissione), di voler favorire, con la complicità di George Soros, l’immigrazione incontrollata in Europa. La deriva illiberale ed euroscettica dell’Ungheria ha messo in discussione anche l’appartenenza di Fidesz al PPE. Il voto europeo in Ungheria, per queste e altre ragioni, merita di essere seguito e analizzato con grande attenzione”.

Scarica la locandina