Opportunità

Prossimi eventi

Social

SiyFest. Millennials build the future of Europe

Dal 30 settembre al 1° ottobre Siena ospiterà il Millennials European Festival.

Il Festival è parte del progetto SIYLAB (www.siylab.eu), attuato in collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e l’Università di Siena, mirante a promuovere il ruolo delle generazioni più giovani, i cosiddetti Millenials, nel costruire la società del futuro.

Il Festival è aperto a tutti, Millenials e non, e vedrà coinvolti la nostra comunità,  la città e partecipanti provenienti da tutta Europa.

L’evento  si propone di stimolare sinergie tra organizzazioni, reti e iniziative di Millenials del nostro Continente e di fornire un’occasione unica per discutere soluzioni concrete ai temi della nostra società basate sulla condivisione di strumenti, approcci, informazioni.

Il 30 settembre, a partire  dalle ore 10 in Piazza del Mercato, presso il Tartarugone, più di 50 Network Europei  presenteranno agli studenti, ai colleghi, alla città,  le loro esperienze e buone pratiche, e  discuteranno con i partecipanti al Festiva le loro idee  per costruire una nuova Europa più vicina ai cittadini, solidale, inclusiva e sostenibile.

Dalle 16 e 30 dello stesso giorno e tutto il giorno successivo (1 ottobre), verranno presentati momenti di dibattito con ospiti unici.

Il programma sarà arricchito dalle performance di artisti quali Alessio Bertallot e Daniele Silvestri il 30 settembre sera, in Piazza del Campo, e Ninja e Casacci dei Subsonica il 1 di ottobre.

Scarica il programma del Millennials Fest.

30 settembre “Bright. La notte dei ricercatori in Toscana”

Il 30 settembre torna l’appuntamento con la Notte dei ricercatori, iniziativa promossa dalla Commissione Europea in 300 città di 24 paesi, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

In Toscana “Bright 2016” si celebra con il sostegno della Regione, il coinvolgimento delle Università di Pisa, di Firenze, di Siena, di Siena-Stranieri, dei centri di ricerca e di scuole superiori e propone un ricco cartellone di eventi, iniziative e spettacoli che si svolgeranno dal pomeriggio fino a tarda notte a Arezzo, Calci, Firenze, Grosseto, Isola d’Elba, Livorno, Lucca, Pisa, Poggibonsi, Pontedera, Prato e Siena.

La Europe Direct Siena sarà impegnata in occasione di Bright con gli European Corner.

Gli European Corner sono punti informativi sui temi europei che in occasione della Notte dei Ricercatori saranno presenti nelle diverse città coinvolte nel progetto. Tale attività servirà a fornire informazioni riguardanti l’Unione Europea, le opportunità di mobilità in Europa e a diffondere la dimensione europea dell’evento. Inoltre gli European Corner forniranno uno spazio per lo svolgimento di  attività direttamente collegate alla questione dell’integrazione europea e il tema specifico della ricerca in Europa. Alcune attività saranno organizzate in collaborazione con i corsi di laurea attinenti agli studi europei, focalizzando la ricerca sui temi specifici collegati alle politiche europee  ed alla società.

Alle iniziative potranno partecipare tutti i cittadini, una diretta partecipazione di giovani, studenti e visitatori in genere con offerta di gadget e materiale informativo prodotto per l’occasione e distribuito gratuitamente.

Tutti gli European Corner saranno vicino ai luoghi ospitanti le attività principali della Notte dei Ricercatori di ogni città in collaborazione con le Europe Direct (in Toscana sono presenti a Firenze nel Comune, a Pisa nell’Amministrazione provinciale e a Siena nell’Università degli Studi che ha uno sportello aperto anche ad Arezzo). L’European Corner di Pisa sarà situato in Piazza dei Miracoli, l’European Corner di Siena sarà situato presso il Palazzo del Rettorato, a pochi passi da Piazza del Campo mentre ad Arezzo e Grosseto nelle sedi universitarie, infine lo European Corner di Firenze sarà situato all’interno dell’Orto Botanico. Operatori delle Europe Direct e dello Sportello APRE Toscana interagiranno con i visitatori per tutto il tempo. I Corner saranno aperti durante l’intero evento dalle 17:00 alle 20:00.

Per info consultare il sito dedicato

Scopri il programma di Bright 2016 con tutti gli eventi in programma a Siena

Scarica la brochure delle iniziative a Grosseto

Giornata europea delle lingue, 26 settembre

Anche quest’anno si svolgerà il 26 settembre presso il Dipartimento di Arezzo dell’Università di Siena la “Giornata europea delle lingue”, iniziativa del Consiglio d’Europa organizzata dalla Europe Direct di Siena per promuovere la diversità culturale e linguistica del nostro continente (dove sono presenti oltre 200 lingue) e per incoraggiare le persone di tutte le età a imparare le lingue.
La giornata è aperta agli studenti delle scuole superiori, agli studenti universitari e a tutti i cittadini.
Durante la giornata sarà possibile conoscere anche le attività del centro Europe Direct dell’Università di Siena (sede di Arezzo), impegnato nell’informazione e formazione sui temi dell’Unione europea, e le opportunità offerte agli studenti dai programmi europei di mobilità, come quello Erasmus.
Per maggiori informazioni consulta il programma di Arezzo e la pagina ufficiale degli eventi della Giornata Europea delle Lingue

Teacher Academy: corsi gratuiti per la formazione dei docenti

La Commissione Europea ha lanciato, nell’ambito della piattaforma School Education Gateway, il servizio “Teacher Academy” per la formazione e l’aggiornamento continuo dei docenti in un ambiente in evoluzione, con continui cambiamenti tecnologici e affinché siano preparati a gestire i nuovi bisogni degli studenti.
Le attività di sviluppo professionale consistono in corsi online gratuiti; corsi on site; materiali didattici creati dalle istituzioni UE e dai progetti finanziati dall’UE. Questi corsi online coinvolgeranno i partecipanti grazie a diversi tipi di materiali e attività, come video (video di osservazione in aula, animazioni, interviste e proiezioni), programmi didattici, webinar, peer-review e condivisioni fra pari, interazione con esperti, quiz, diari didattici e molto altro.
I corsi online gratuiti in lingua inglese o in un’altra lingua a scelta inizieranno nel mese di giugno e dureranno fino a novembre 2016. Al termine dei corsi, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

A partire da settembre vi sono in programma i seguenti corsi:
– Sostenere la diversità in aula: settembre 2016;
– Le competenze per le scuole del 21° secolo: ottobre 2016;
– Matematica 2.0: ottobre 2016;
– Integrazione dei bambini migranti appena arrivati: novembre 2016.

Vai al sito dedicato