Opportunità

Prossimi eventi

Social

Nice to meet you, Azerbaigian – martedì 21 febbraio

Nice to meet you, Azerbaigian – martedì 21 febbraio

Martedì 21 febbraio si terrà nell’Aula Magna del Rettorato “Nice to meet you, Azerbaigian”. L’iniziativa s’inserisce nel progetto della Europe Direct dell’Università di Siena per contribuire alla conoscenza delle culture degli studenti internazionali dell’Ateneo anche nell’ambito del territorio.

Il programma della giornata comincerà informalmente alla mensa Bandini, dove a pranzo sarà cucinato un piatto tipico dell’Azerbaigian.
Alle ore 14 in Aula Magna (Banchi di Sotto 55) si parlerà della storia del Paese, anche attraverso la proiezione di un documentario.
L’evento proseguirà alle ore 15 con una tavola rotonda cui parteciperanno rappresentanti dell’Ambasciata azera in Italia, docenti ed esponenti del mondo della cultura e dell’economia.
Seguiranno un’esibizione di musica azera e altri intrattenimenti.

Guarda la locandina.

M’illumino di meno 2017

Il Centro Europe Direct Siena anche quest’anno aderirà all’iniziativa di RAI Radio Due “M’illumino di Meno”, la campagna radiofonica di sensibilizzazione sul risparmio energetico ideata da Caterpillar Radio2 RAI.

Nella Giornata di M’illumino di meno, quest’anno prevista per il 24 febbraio 2017, lo staff della ED Siena realizzerà un video che sarà diffuso il giorno dell’evento e un’attività informativa nei confronti di studenti e cittadini.
Focus di questa 13° edizione è la condivisione. È dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti e comunicazione. Per questo Caterpillar invita tutti, il 24 febbraio ma non solo, a condiVivere. Come? Dando, per esempio, un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

Anche quest’anno Caterpillar invita tutti ad aderire ufficialmente geolocalizzandosi sulla mappa alla pagina: http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno-adesione/.
Sul sito di Caterpillar, inoltre, nella sezione dedicata, sono disponibili tutte le informazioni sulla campagna e tanti suggerimenti di condivisione: http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/

Progetto erasmus+ “I have rights”

ihr-logoL’Unione Europea è chiamata ad occuparsi di politica delle migrazioni.
La conoscenza e la comprensione dei diritti umani e dei valori di non discriminazione sono i pilastri della convivenza pacifica nella società europea rinnovata e in questo contesto l’educazione ha un ruolo fondamentale.
Il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali è partner nel progetto Erasmsu+ Key Strategy 2 denominato I HAVE RIGHTS ( 2016-1-FR01-KA201-024133), coordinato dalla rete di scuole francesi RenaSup di Parigi, insieme alle Università Aristotele di Salonicco (GR) e di Kalepia (LT), al Centro per i diritti umani di Coimbra, a Inforef (BE) e a Pixel On-Line di Firenze (partner tecnico).
Lo scopo di “I have rights” è migliorare le competenze degli insegnanti della scuola secondaria per affrontare le sfide poste dalle classi multiculturali. A questo scopo è fondamentale l’acquisizione di competenze interculturali sulla base della comprensione dei diritti umani e dei valori di non discriminazione, come strumenti per un nuovo approccio a conoscenze e attitudini.
Il progetto si rivolge principalmente agli studenti delle scuole secondarie e loro insegnanti, ai dirigenti scolastici e al personale amministrativo, ai responsabili politici ed esperti nel campo dell’istruzione.
I principali risultati a cui I have rights mira includono:
– l’indagine sulla consapevolezza degli insegnanti di scuola secondaria e studenti in merito ai diritti umani e alle questioni interculturali
– la raccolta di casi di studio e buone pratiche su interculturalità, integrazione, valori di non discriminazione e diritti umani nella scuola
– la produzione di linee guida per gli insegnanti sul tema “Integrazione scolastica”
– la pubblicazione dal titolo “L’integrazione degli studenti migranti nella scuola e i diritti dell’uomo”.

Il progetto ha preso il via il 1° settembre 2016 e avrà la durata di due anni.

Il team di Siena di I have rights è coordinato dalla prof.ssa Alessandra Viviani (docente di Diritto internazionale, Tutela dei diritti umani e prorettore alle Relazioni internazionali) e ne fanno parte il prof. Fabio Berti per il DiSpoc e i proff. Claudio Melacarne e Mario Giampalo per il Dsfuci.
Per info: simonetta.michelotti@unisi.it